CON LA PIORREA SI POSSONO METTERE I DENTI FISSI?

Home / Blog / CON LA PIORREA SI POSSONO METTERE I DENTI FISSI?

La malattia che causa la retrazione di osso e gengive, fa muovere i denti e poi li fa cadere si chiama PARODONTITE.

 

Ma veniamo alla domanda iniziale: è possibile riavere i denti fissi con la parodontite?

Le condizioni di salute generale che impediscono di mettere gli impianti dentali sono pochissime o meglio sono molto infrequenti. Il Mistero della Salute ne indica due:

  • Crescita ossea incompleta: che vuol dire NIENTE IMPIANTI IN BAMBINI E RAGAZZI!
  • Situazioni di salute generale talmente gravi che controindicano ogni intervento non urgente. Ma queste persone hanno ben altri problemi rispetto a mettere gli impianti. Quindi se stai pensando a riabilitare la tua bocca di sicuro non rientri in questa categoria.

Queste sono le situazioni nelle quali non è possibile in alcun modo mettere impianti.

C’è poi un’altra controindicazione assoluta, condivisa dalla letteratura scientifica internazionale:

  • Pazienti che hanno assunto bifosfonati ENDOVENA per motivi oncologici. Generalmente questi sono pazienti oncologici con metastasi ossee. Quindi di nuovo con problemi ben più gravi rispetto alla mancanza dei denti.

Tutte le altre condizioni di salute, per quanto magari importanti e delicate, non controindicano l’implantologia.

Queste situazioni si chiamano CONTROINDICAZIONI RELATIVE e non impediscono di mettere gli impianti, ma rendono necessarie alcune cautele aggiuntive.

 

Facciamo un esempio:

  • Le patologie croniche non compensate. Ad esempio il diabete non trattato. Ma chi oggi ha il diabete e non viene trattato nel migliore dei modi?! E se anche l’implantologo dovesse intercettare un paziente diabetico che non sa di esserlo, potrà inviarlo dallo specialista di riferimento e, quando la malattia sarà compensata correttamente, si potrà eseguire l’intervento (per una descrizione dettagliata si rinvia alle linee guida ministeriali del 2017).

Ovviamente è importante che l’implantologo gestisca le situazioni con competenza e nel migliore dei modi: a questo punto l’intervento potrà essere eseguito in condizioni di assoluta sicurezza.

Anche la parodontite (quella che erroneamente molti dentisti chiamano ancora piorrea) rientra tra le patologie croniche.

La parodontite quindi non impedisce assolutamente di mettere gli impianti e quindi di riavere i propri denti fissi, ma ATTENZIONE:

 

LA PARODONTITE DEVE ESSERE CURATA PRIMA DI INSERIRE GLI IMPIANTI.

Sì, hai capito bene, la parodontite si può (e si deve!!) curare.

Se intercettata per tempo può essere messa sotto controllo, evitando la perdita dei denti. Se invece alcuni denti sono ormai troppo compromessi e non sono più recuperabili, prima di inserire gli impianti si dovrà procedere con una corretta terapia della parodontite che si sviluppa in diverse fasi.

Partendo da una seduta di igiene orale, si procede ad analizzare dente per dente quanto l’osso si sia ritirato con l’aiuto di radiografie e strumenti appositi e si procede con delle pulizie approfondite, eseguite con anestesia per non sentire nulla. Queste pulizie approfondite si chiamano levigature radicolari.

In seguito a queste si verifica la risposta clinica e se i parametri di salute gengivale si sono ripristinati si mantiene la bocca sotto attento controllo, in caso ci siano ancora i segni della malattia parodontale attiva, potrebbe essere ancora necessario fare delle pulizie chirurgiche per risolvere il problema e mettere quindi il paziente nelle condizioni di poter mantenere una perfetta igiene orale, ripartendo da una situazione in cui la malattia è stata arrestata.

Tutto questo è imprescindibile prima di mettere un impianto. In caso contrario, i batteri che sono la causa della parodontite, potranno trasferirsi sugli impianti facendoli fallire.

Se quindi hai perso uno o più denti a causa della parodontite puoi riavere i tuoi denti fissi ma è fondamentale prima curare la parodontite ed eliminarne le cause.

Oggi con il protocollo DENTI FISSI IN 5 ORE, sviluppato dal Dott. Federico Tirone e da suo team presso la Clinica Odontoiatrica Salzano Tirone, chi ha perso i propri denti o li deve estrarre a causa di una parodontite troppo avanzata può tornare a sorridere in mezza giornata ritrovando il piacere di una dentatura sana e forte e di un bel sorriso.

Anche se sono ancora presenti i denti malati, in un semplice intervento che dura meno di un’oretta, gli impianti possono essere inseriti immediatamente dopo le estrazioni e, trascorse 5 ore di attesa in una sala relax privata, si possono ricevere i nuovo denti fissi che verranno installati in modo indolore nell’arco di pochi minuti. A quel punto sarà possibile tornare a casa aspettandosi di non avere nessun dolore particolare nei giorni successivi.

La maggior parte dei nostri pazienti tornano alle loro attività normali già il giorno successivo all’intervento.

Telefona al numero 0171-619210 per entrare in contatto con le nostre segretarie e programmare la tua visita odontoiatrica completa.

 

Prenota adesso la tua prima visita

 

Presso la nostra Clinica Salzano Tirone, puoi trovare una vasta gamma di servizi dentali specializzati per soddisfare ogni esigenza, dall’ortodonzia invisibile, impianti dentali fino al trattamento della parodontite. Se sei alla ricerca di un dentista Cuneo, Mondovì e Saluzzo, i nostri esperti sono pronti a prendersi cura del tuo sorriso con professionalità e tecnologie all’avanguardia. Scopri di più sui nostri servizi e prenota una visita oggi stesso: