INFIAMMAZIONE DELLA GENGIVA INTORNO AD UN IMPIANTO DENTALE: CAUSE E RIMEDI.

Home / Blog / INFIAMMAZIONE DELLA GENGIVA INTORNO AD UN IMPIANTO DENTALE: CAUSE E RIMEDI.

Spesso chi si è sottoposto ad un intervento di implantologia ha la concezione sbagliata che gli impianti inseriti non avranno mai più problemi.

Capita anche che a volte i pazienti siano convinti che se tolgono i denti e mettono gli impianti sarà una soluzione definitiva e non avranno più problemi.

In realtà le cose non stanno affatto così. Gli impianti dentali funzionano benissimo ed hanno una percentuale di successo molto alta, ma devono essere considerati come nuovi denti che si possono ammalare esattamente come quelli vecchi che ci aveva fornito Madre Natura.

Gli impianti dentali non possono sviluppare la carie, che è la malattia dentale maggiormente conosciuta dalla popolazione ma possono sviluppare un’infezione cronica della superficie dell’impianto che si chiama PERIMPLANTITE.

Come accennato la PERIMPLANTITE è un processo infettivo causato da batteri che si attaccano alla superficie dell’impianto e procedono sempre più in profondità, causando il riassorbimento dell’osso che tiene fermo l’impianto.

Anche se le cose non stanno realmente in questo modo, puoi immaginare i batteri che iniziano a vivere sul bordo più esterno della vite in titanio inserita nell’osso e poi piano piano “mangiano” l’osso procedendo sempre più verso l’interno.

 

Come agisce la perimplantite

È un po’ come se scavassimo intorno ad un palo piantato a terra. Mano a mano che scaviamo, il palo è sempre meno supportato e, ad un certo punto, cade.

La stessa cosa può succedere all’impianto. Questa patologia degli impianti ha un grave problema: è per lo più asintomatica e il paziente non se ne accorge.

L’unico segnale che il paziente può avvertire nelle fasi iniziali è proprio l’infiammazione della gengiva intorno all’impianto che può apparire gonfia, arrossata e sanguinare quando si lavano i denti.

Nelle fasi più avanzate ci può anche essere fuoriuscita di pus dal solco gengivale.

La diagnosi di perimplantite viene fatta dal dentista grazie alle radiografie e usando una specifica sonda che misura la profondità del solco gengivale.

Questo solco, in caso di perimplantite, diventerà più profondo dando vita ad una “tasca” dentro la quale vivono i batteri che scatenano il riassorbimento dell’osso.

 

La perimplantite causa due problemi molto gravi:

  • La perdita dell’impianto, che quando non avrà più osso di supporto inizierà a muovere.
  • La distruzione dell’osso nella zona, il che renderà difficile inserire un nuovo impianto.

 

Essendo quindi un problema subdolo, del quale il paziente di solito non si accorge, ma che causa gravi problemi, è importantissimo recarsi con regolarità dal dentista per verificare lo stato di salute degli impianti.

La causa principale della perimplantite è la scarsa igiene orale per cui, oltre ai controlli periodici, sarà importante eseguire sedute di igiene orale professionale con la giusta regolarità.

Se l’impianto viene inserito senza le giuste condizioni di sterilità e i denti fissi applicati agli impianti sono costruiti nel modo sbagliato e non consentono una corretta pulizia la perimplantite sarà più probabile.

Proprio per questo facciamo particolare attenzione alla sterilità nelle nostre sale chirurgiche e curiamo il design dei denti fissi su impianti in modo che siano ben pulibili con filo e spazzolino. Nel nostro protocollo DENTI FISSI IN CINQUE ORE, che ci consente di restituire in mezza giornata i denti fissi alla maggior parte dei pazienti, poniamo particolare attenzione alla costruzione del ponte fisso per ridurre al minimo la probabilità di avere problemi sugli impianti.

Ma veniamo alla soluzione. Se la perimplantite viene riconosciuta nelle fasi precoci, si può tentare un trattamento che di solito consiste in un piccolo intervento chirurgico durante il quale si va a decontaminare la superficie dell’impianto. Se però la perimplantite è troppo avanzata o non si ferma nonostante la cura, sarà necessario rimuovere l’impianto.

Se quindi hai osservato un’infiammazione della gengiva intorno all’impianto è fondamentale correre immediatamente da un dentista esperto che si occupi di implantologia per valutare l’eventuale presenza di perimplantite e gestire il problema il prima possibile.

Telefona al numero 0171-619210 per entrare in contatto con le nostre segretarie e programmare la tua visita odontoiatrica completa.

 

Prenota adesso la tua prima visita

 

Presso la nostra Clinica Salzano Tirone, puoi trovare una vasta gamma di servizi dentali specializzati per soddisfare ogni esigenza, dall’ortodonzia invisibile, impianti dentali fino al trattamento della parodontite. Se sei alla ricerca di un dentista Cuneo, Mondovì e Saluzzo, i nostri esperti sono pronti a prendersi cura del tuo sorriso con professionalità e tecnologie all’avanguardia. Scopri di più sui nostri servizi e prenota una visita oggi stesso: