SONO UTILI LE RADIOGRAFIE QUANDO FAI UN CONTROLLO DAL DENTISTA?

SONO UTILI LE RADIOGRAFIE QUANDO FAI UN CONTROLLO DAL DENTISTA?

Ieri era giorno di visite e a Cuneo mi ha raggiunto un mio vecchio paziente di Torino che non vedevo da molto.
Lo chiamerò sig Rossi.
Sono molti anni che non lavoro a Torino ma, nonostante la distanza, il sig. Rossi ha deciso di venirmi a trovare perché dopo l’ultima visita era rimasto un po’ interdetto.
Aveva infatti sviluppato un dolorino in basso a destra ma apparentemente non si vedeva nulla di strano.
Il sig. Rossi mi ha raccontato come sono andate le cose negli ultimi anni.
Si è sempre recato con regolarità dal dentista per i controlli e ogni volta si sentiva dire:
“Tutto a posto sig. Rossi, ci vediamo tra sei mesi”.
Ora, nonostante le rassicurazioni, quel dolorino lo preoccupava un po’.
Io allora gli ho chiesto:
“Ma durante i controlli non le hanno mai fatto delle piccole radiografie ai denti?”
“No, mi risponde”
A quel punto decidiamo di fare una radiografia e scopriamo cosa stava succedendo.

Una carie molto profonda, partita tra un dente e l’altro, stava distruggendo la radice del dente.
Gli mostro bene la carie sul monitor della sala visite.

E la notizia per il signor Rossi era tutt’altro che buona:
“Il dente purtroppo ormai è da togliere e da sostituire con un impianto, la carie arriva fino all’osso, non c’è modo di recuperarlo”.
Quella carie sicuramente si stava sviluppando nel dente da anni ma mai nessuno se n’è accorto perché, essendo tra un dente e l’altro e sotto il livello della gengiva, era impossibile vederla senza una radiografia.
Se le piccole radiografie di screening per la carie (che si chiamano bite-wings) fossero state eseguite ad ogni controllo, quella carie sarebbe stata intercettata quando era piccolina e sarebbe stata risolta con una semplice otturazione del costo di circa 130/150 euro.
Ora purtroppo questo non è più possibile e, oltre a perdere un dente (che è una cosa già molto grave), il sig. Rossi dovrà spendere circa 2000 euro per poterlo sostituire con un impianto, oltre a dover perdere molto più tempo in studio.
Questo è il motivo per cui nel nostro studio eseguiamo sempre, durante i controlli, piccole radiografie di screening con una somministrazione di radiazioni irrilevante, ma che ci consentono di intercettare subito eventuali nuovi problemi nei nostri pazienti quando non sono ancora gravi e sono semplici da trattare.

Nessun commento

Scrivi un commento